Collegamenti sponsorizzati

Sistri proroga

Cosa è il Sistri

Cosa è il Sistri
Collegamenti sponsorizzati
Nel 2009 è stato predisposto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il “Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti obbligatorio per tutte le imprese che trattano, trasportano e smaltiscono materiali pericolosi”. Sull'argomento ad aprile 2012 lo stesso Ministero ha differito i termini per il pagamento dei contributi Sistri che le aziende interessate devono versare per l’anno 2012.
SISTRI Proroga: Che cosa è il SISTRI
Il SISTRI ovvero il “Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti obbligatorio per tutte le imprese che trattano, trasportano e smaltiscono materiali pericolosi” (nato nel 2009) è stato costituito per consentire l'informatizzazione dell'intera filiera dei rifiuti speciali a livello nazionale e per semplificare le procedure e gli adempimenti riducendo i costi in carico alle aziende; inoltre con questo Sistema è possibile gestire in maniera nuova ed efficace un processo complesso e variegato, come quello del trattamento e smaltimento dei rifiuti, assicurando maggiore trasparenza e conoscenza; con esso si può prevenire anche il verificarsi di numerosi fenomeni connessi con l'illegalità.

SISTRI Proroga: Differimento della scadenza

E’ stato differito al "30 novembre 2012" il termine per il pagamento dei contributi Sistri per l’anno in corso e successivamente con la pubblicazione sul Supplemento Ordinario n. 129 alla Gazzetta ufficiale n. 147 del 26 giugno 2012 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83 recante "Misure per la crescita del paese" (c.d. decreto Sviluppo), il SISTRI è stato ufficialmente sospeso fino al 30 giugno 2013. Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con riferimento ai termini di proroga del Sistri, ha dato, in data 20 aprile 2012  la seguente comunicazione: “Il Ministero dell’Ambiente sta procedendo ad una revisione del sistema SISTRI in modo da semplificare e rendere più efficienti le procedure. Nell’ambito di questo lavoro, d’accordo con la società che ha fornito il sistema, la Selex Elsag del gruppo Finmeccanica, è stato concordato un differimento al 30 novembre 2012 del termine per il pagamento dei contributi per l’anno in corso, che scadeva il 30 aprile prossimo. Il ministro Corrado Clini ha proposto al nuovo presidente di Confindustria e ai presidenti delle associazioni delle categorie interessate di valutare insieme le modalità per rendere finalmente operativo il sistema, senza aggiungere oneri amministrativi alle già complesse procedure cui le imprese sono sottoposte per rispettare gli adempimenti ambientali ed in particolare quelli in materia di rifiuti”.
Lo stesso Ministero dell’Ambiente sta avendo contatti con le organizzazioni datoriali di categoria per «valutare insieme le modalità per rendere finalmente operativo il sistema senza aggiungere oneri amministrativi alle già complesse procedure cui le imprese sono sottoposte per rispettare gli adempimenti ambientali ed in particolare quelli in materia di rifiuti»

Se volete saperne di più dell'argomento è possibile consultare:
1. Il SISTRI
2. I Riferimenti normativi per il SISTRI
3. Decreto 25 maggio 2012 n.141 (modifiche e integrazioni al Regolamento del sistema di controllo e tracciabilità dei rifiuti).
   
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Sicurezza Ambientale

La "sicurezza ambientale" è indispensabile per evitare inquinamenti o ...

Raccolta differenziata

Si definisce "Raccolta differenziata" il sistema di raccolta rifiuti solidi ...

Smaltimento amianto

Siete interessati allo smaltimento amianto presente nei luoghi dove si svolgono ...

Rifiuti

I rifiuti sono spesso un problema che affligge i cittadini e i loro governi, ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Dati societari art. 42 Legge 88/2009
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta