Collegamenti sponsorizzati

Riciclare carta

Vantaggi nel riciclare carta

Articolo aggiornato il 19-09-2018

Vantaggi nel riciclare carta
Collegamenti sponsorizzati
Con una piccola e semplice azione quotidiana possiamo recuperare carta, cartone e cartoncino che usiamo durante il lavoro, nella vita domestica e nella scuola; e mediante il riciclo della carta farli rinascere sotto forma di nuovi prodotti. Vediamo come si ricicla la carta, i vantaggi che si possono trarre da questa operazione e i link di alcuni consorzi o imprese che si occupano di come riciclare carta.
Perchè è utile riciclare carta
La carta è usata per la maggior parte dei casi per produrre giornali, libri, fumetti, riviste, foglietti pubblicitari e altro, e solo per un quarto viene adoperata per incartare o imballare altri prodotti; la sua composizione è fatta da fibra cellulosa, proveniente dal legno, da stracci o da carta usata (o dalla mescolanza di tutti e tre gli elementi). Per la produzione della carta in tutto il mondo viene utilizzato il legname per poco più del 10% del totale, mentre la restante porzione è prodotta da residui provenienti da segherie, da stracci e da legname ricavato dalla potatura degli alberi; per la sua produzione vengono abbattuti un gran numero di alberi, viene consumata molta acqua e assorbita una forte quantità di energia elettrica (per una tonnellata di carta servono almeno 15 alberi, 440.000 litri d'acqua e 7.600 kwh di energia elettrica, mentre per produrre la stessa quantità di carta riciclata non si tagliano alberi e sono sufficienti 1.800 litri d'acqua e 2.700 kwh di energia elettrica). Quindi riciclare la carta ci permette di conservare le risorse ambientali e di risparmiare energia. In Europa la carta è il prodotto più riciclato raggiungendo oltre il 50%  della quantità totale (mentre in Italia si supera anche il 60%), la rimanenza finisce in discarica o viene bruciata per produrre energia. Segnaliamo che l'Unione Europea (dati 2018) pone l'Italia al primo posto per il riclico di carta e cartone nell'intera UE, dato rilevante poichè ci ha permesso di sviluppare la tecnologia del riclico di carta e cartone tale da permettere, alle aziende operanti nel settore, di incrementare il numero di lavoratori del comparto.
Per raggiungere l’obiettivo di un corretto riciclo della carta e del cartone è importante scongiurare che quiesti rifiuti terminino in discarica inquinando così l’ambiente. Riciclare carta ci consente anche di concorrere a risolvere uno dei principali problemi legati allo smaltimento dei rifiuti poiché la “carta da macero” rappresenta una forte percentuale di rifiuti da smaltire sul totale di quelli prodotti (è circa il 30%). La fibra a base di cellulosa ottenuta dal riciclaggio carta può essere riutilizzata più volte. Tutte queste considerazioni ci portano a dire che il riciclo della carta riveste una grande rilevanza in quanto ci permette benefici economici (più basse dispersioni e minori costi per il  rifornimento della materia prima) e morali (minore quantità di rifiuti presenti nell’ambiente e più contenute emissioni in atmosfera).

Riciclare carta: Rifiuti riciclabili
I rifiuti di carta che è possibile riciclare sono principalmente questi:
 -  Libri, giornali, riviste, fotocopie, fumetti, stampa commerciale, quaderni, fogli di varia natura
 -  Contenitori per prodotti alimentari (astucci per la pasta, per il riso, per il sale, …..)
 -  Sacchetti utilizzati per gli alimenti, per il pane o per la frutta
 -  Sacchetti di carta con i manici per usi commerciali
 -  Istruzioni per l’uso (vedi quelle dei medicinali)
 -  Fogli di carta di ogni tipo e dimensione
 -  Fascette in cartoncino di prodotti come conserve, yogurt e bevande
 -  Scatole per scarpe, medicinali, dentifricio, ….
 -  Confezioni, di tutte le dimensioni, per detersivi per lavatrici e lavastoviglie
 -  Imballaggi in cartone ondulato di qualsiasi forma o misura (per televisori o elettrodomestici)
 -  Contenitori in cartone per frutta e verdura
 -  Cartoni per bevande (latte, succhi di frutta, vino, panna che devono essere svuotati, sciacquati e appiattiti, prima di inserirli nei contenitori).
E’ molto importante togliere dai rifiuti cartacei questi materiali prima di inserirli nei cassonetti: graffette di metallo, nastro adesivo o finestrella plastificata che consente di vedere l’indirizzo nelle buste; inoltre si deve piegare bene sia la carta che il cartone, riducendo in questo modo lo spazio occupato. Altra raccomandazione è quella di non conferire i rifiuti di carta e cartone sporchi nei contenitori della raccolta differenziata in quanto inquinano la materia prima riciclabile, per questo si devono gettare tra i rifiuti indifferenziati.

Riciclare carta: Rifiuti non riciclabili
Non si possono riciclare questi rifiuti di carta:
-  Materiali non a base di cellulosa
-  Carta, cartone e cartoncino sporco o imbrattato come carta oleata, carta e cartone unti, fazzoletti di carta usati, tovaglioli di carta sporchi di cibo
-  Contenitori di prodotti pericolosi
-  Carte sintetiche e carte fotografiche
-  Carta plastificata, fustini del detersivo, carta da parati, carta da forno, carta chimica da fax o auto copiante e altro.

Riciclare carta: Link di riferimento
Si segnalano alcuni consorzi o aziende che si interessano di riciclare carta, e che sono tra le più rilevanti a livello nazionale. Comieco è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, che si propone di riciclare e recuperare gli imballaggi di origine cellulosica; coloro che aderiscono al consorzio sono produttori, importatori e trasformatori di materiale e di imballaggi cellulosici e anche i recuperatori. Stipula con i Comuni convenzioni per la raccolta differenziata, e tramite questi soggetti gestisce volontariamente, il sistema della raccolta e dell'avvio a riciclo dei rifiuti di carta e cartone provenienti dalla raccolta comunale. Ri.Eco offre ai clienti i servizi necessari per un corretto e completo smaltimento dei rifiuti con consulenza, comunicazione ambientale, raccolta e trasporto fino ad arrivare al trattamento, recupero e/o smaltimento di qualsiasi tipo di rifiuto; in particolare si occupa del riciclo della carta. Funsci (Fun Science Gallery) è un sito che si interessa della lavorazione e del recupero della carta, al suo interno troviamo la storia di questo materiale e come si effettua il riciclo della carta; inoltre spiega come si può produrre la carta nella propria abitazione. 100ambiente è un sito web che si occupa di ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile; in particolare si interessa del riciclo della carta e delle fasi e processi industriali occorrenti per arrivare ad avere nuovi prodotti partendo dalla carta da macero.

Riciclare carta: Come avviene il processo
Vediamo quali sono le fasi del processo di riciclo della carta che proviene, oltre che da residui e sfridi di lavorazione, per la maggior parte dalla raccolta differenziata carta che viene fatta dalla popolazione, attraverso il conferimento di questi materiali negli appositi contenitori per la carta presenti in ogni città o paese italiano. La trasformazione della carta da macero in materia prima necessita di varie fasi che di seguito vediamo:
1.  Raccolta della carta da macero
2.  Stoccaggio dei maceri
3.  Selezione del materiale in impianti detti “piattaforme di selezione” nei quali si tolgono le impurità (plastica, colla, parti metalliche, …) eventualmente presenti nelle balle di carta da macero e per dividere le diverse tipologie di carta da macero; in genere il processo di selezione è di tipo meccanico, ma si può operare anche manualmente effettuando una selezione più attenta
4.  Pressatura e legatura in balle
5.  Invio delle balle alle cartiere, con la triturazione e lo sbiancamento dei maceri (per rimuovere gli inchiostri presenti); successivamente detti maceri sono messi in una vasca colma d’acqua nella quale una macchina detta “spappolatore” separa le fibre, nel fondale di questa vasca si sono delle pale rotanti che generano un moto vorticoso che ha l’effetto di sfaldare il materiale trasformandolo in fibre elementari, dalle quali conseguiamo una sospensione composta da una poltiglia di fibre in sospensione acquosa; questa pasta risultante viene sottoposta a vari trattamenti in cui si eliminano tutti quei materiali che rimasti al suo interno, denominati “contaminanti” (ferro, plastica, vetro, colle, che sono in grado di provocare difficoltà produttive e condizionare in maniera notevole la qualità del prodotto finale) in modo da separare da loro la pasta di cellulosa
6.  Ultima fase è quella in cui si immette cellulosa vergine in percentuale variabile a seconda dell’utilizzo che se ne farà nei processi produttivi che prevedono la creazione di nuovi prodotti.
Alla fine del processo di recupero il materiale cartaceo ritorna ad essere quasi identico alla materia prima; quindi si può reimmettere nel ciclo produttivo per generare nuova carta, cartone e cartoncino che in seguito viene posto nuovamente in commercio.

Riciclare carta: Vantaggi 
Riciclare la carta ci consente di avere numerosi benefici sia di carattere economico che di salvaguardia dell’ambiente; ne segnaliamo alcuni tra quelli che consideriamo più rilevanti
- difesa delle risorse boschive (basta recuperare una tonnellata di materiale cellulosico per salvare 3 alberi alti 20 metri);
- abbattimento delle emissioni nocive in atmosfera, in particolare rispetto alle emissioni di CO2;
- più basso utilizzo delle materie prime;
- minori costi per la produzione e lo smaltimento della carta (nella di carta destinata ai giornali non viene più usata la cellulosa proveniente dagli alberi);
- costo inferiore rispetto a quello della pasta di legno (inoltre scarti e residui di lavorazione si possono utilizzare come combustibile sia nei processi produttivi che nella produzione energetica);
- diminuzione della quantità di rifiuti da trattare, dei costi di stoccaggio, dello spazio riservato allo stoccaggio, dell'inquinamento provocato dall’incenerimento.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Raccolta differenziata

Si definisce "Raccolta differenziata" il sistema di raccolta rifiuti solidi ...

Riciclaggio

Il riciclaggio dei rifiuti è una risposta intelligente di smaltimento dei ...

Rifiuti

I rifiuti sono spesso un problema che affligge i cittadini e i loro governi, ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Dati societari art. 42 Legge 88/2009
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta