Collegamenti sponsorizzati

Riciclaggio vetro

Importanza del riciclaggio del vetro

Importanza del riciclaggio del vetro
Collegamenti sponsorizzati
Il riciclaggio del vetro è un processo che ci consente di rispettare e tutelare completamente l’ambiente in cui viviamo. Riciclare vetro significa diminuire la quantità di rifiuti da trattare o gettare in discarica, permettendo inoltre sia il contenimento del danno ambientale che un risparmio sui costi di trasporto e smaltimento dei rifiuti. Vediamo come deve avvenire la raccolta e il riciclaggio vetro; indichiamo anche alcuni siti web di aziende che si interessano di riciclare vetro.

Riciclaggio vetro
Il vetro è un materiale utilizzato dall’uomo da migliaia di anni e ci veniamo a contatto ogni giorno sia nelle attività lavorative che nella nostra vita quotidiana; lo troviamo in bottiglie, bicchieri, finestre, vetri rotti, finestrini, vasetti e altro. E’ formato da sabbia, soda e calcare, che vengono fusi insieme a temperature molto elevate; è un materiale non inquinante in quanto nel suo ciclo produttivo non sono presenti sostanze in grado di contaminare l’ambiente. In confronto ad altri materiali mantiene tutte le sue proprietà anche se viene riciclato molte volte; altre caratteristiche sono quelle dell’elevata durezza e della grande fragilità. Resiste molto a lungo in quanto ci vogliono migliaia di anni affinchè avvenga il suo smaltimento naturale; inoltre può essere facilmente riutilizzato e riciclato per molte volte. Considerando che i rifiuti di materiale a base di vetro sono all’incirca il 7%  del totale dei rifiuti prodotti in Italia (ogni cittadino smaltisce nella raccolta differenziata una quantità di circa 24 chili di vetro all’anno). Il "riciclaggio vetro" ci permette di toglierlo dalla massa dei rifiuti da trattare o conferire in discarica riducendo le spese occorrenti per il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti. Riciclare il vetro vuol dire raccoglierlo in modo separato, sminuzzarlo e rimischiarlo insieme ad altra sabbia, soda e calcare, fondendolo a temperature molto inferiori in confronto a quelle occorrenti nel caso in cui si usa materiale vergine; così da risparmiare energia, economizzando per ogni tonnellata di rottame rifuso circa 1.200 kg di materia prima e 100 kg di combustibile. Il vetro è il materiale più idoneo per la fabbricazione di contenitori destinati all'uso alimentare. Non deve essere lasciato in abbandono ma bisogna recuperarlo e riutilizzarlo per tutelare l’ambiente visti i lunghi tempi occorrenti per il suo smaltimento naturale. Nel nostro paese è attivo il Consorzio Recupero Vetro (CO.RE.VE.) che si occupa di fare in modo sempre più efficiente e strutturato la raccolta e il recupero del vetro; inoltre è incaricato del ritiro dei rifiuti di imballaggio in vetro provenienti dalla raccolta differenziata e del susseguente invio ai centri di trattamento dai quali il materiale viene inviato alle vetrerie per il riciclo. Alle amministrazioni locali (comuni) è affidata la raccolta differenziata dei materiali in vetro, per questo riscuotono un corrispettivo dal CO.RE.VE. per ogni kg di rifiuto in vetro conferito al Consorzio. Il consumo di rottame di vetro proveniente dalla raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani da parte dell'industria vetraria si aggira attorno al milione di tonnellate all'anno. Una piccola parte del rifiuto vetroso non è riciclabile (schermi televisivi, vetri colorati finestrini auto, …) e dopo averlo fuso si possono produrre fibre di vetro utilizzate per l'isolamento termico, additivi nella produzione di asfalti e per alcune attività nell’industria della ceramica. Dai rifiuti del vetro non si può produrre energia perché non possono essere incendiati negli impianti per la termovalorizzazione. Dal 01 gennaio 2013 i rottami di vetro, destinati a processi di rifusione, non sono più considerati rifiuti ai sensi della Direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per tornare ad essere di nuovo dei prodotti. Il riciclo del vetro in Italia nel 2012 è in crescita e secondo gli ultimi dati il tasso di riciclo è arrivato al 70,9%, pari a 28 Kg di vetro per abitante.

Riciclaggio vetro: Benefici
Vediamo quali sono i principali benefici che ci può procurare il vetro riciclato:
- maggiore tutela del territorio riducendo lo sfruttamento delle cave di sabbie silicee e di carbonato di calcio;
- minori emissioni in atmosfera durante la sua fabbricazione;
- diminuzione dei costi generali nella produzione del vetro utilizzando materie prime seconde al posto di quelle vergini;
- proprietà del materiale che vengono mantenute anche se viene riciclato molte volte;
- risparmio di energia impiegata per l'estrazione della materia prima, il suo trasporto e la fusione in altoforno.

Riciclaggio Vetro: Link di riferimento
Alcuni siti web rilevanti per il il riciclaggio del vetro. Co.Re.Ve. è il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero dei rifiuti di imballaggio in vetro prodotti in Italia, ed ha sede a Milano; il consorzio svolge la sua attività in sintonia con il CO.NA.I. (Consorzio Nazionale Imballaggi); la sua attività è no-profit ed costituito dalle maggiori aziende vetrarie con i seguenti obiettivi: gestire la raccolta dei rifiuti in vetro provenienti dalla raccolta differenziata; predisporre le linee guida per le attività di prevenzione; garantire l’avvio al riciclo del vetro raccolto. Ecoo è un sito interamente dedicato all’ecologia e all’ambiente, con attenzione particolare rivolta a energie rinnovabili, ecoincentivi, riciclaggio (in particolare del riciclaggio vetro), alimentazione e innovazione tecnologica a impatto zero. Pubblica tutti i giorni guide pratiche per aiutare a vivere in maniera sostenibile per l’ambiente, con attenzione particolare al risparmio. Federazione europea dei riciclatori di vetro, con sede a Bruxelles in Belgio, che è un'organizzazione internazionale no-profit composta da più di venti aziende private di diversi paesi europei. Gli associati sono attivi nel riciclaggio dei rifiuti sotto forma di rottami di vetro di alta qualità e sono collettivamente responsabili per la raccolta e il riciclaggio di circa il 70% dei rifiuti di vetro totale nell'Unione europea; tra i suoi scopi vi è quello di riunire le industrie di riciclaggio di vetro a livello europeo. Centro Raccolta Vetro è un’azienda che si occupa di ambiente ed ecologia, in particolare effettua la raccolta differenziata e il riciclaggio del vetro; che una volta arrivato in azienda viene ridotto in frantumi e pulito da qualsiasi materiale estraneo (carta, plastica, ferro, alluminio); in seguito il vetro così selezionato viene inviato alle vetrerie e quindi direttamente ai forni fusori per il suo riutilizzo; si trova a Trani (BAT).

Riciclaggio Vetro: Modalità di effettuazione
In Italia si è consolidata la consuetudine, nella stragrande maggioranza dei cittadini, di dividere il vetro dagli altri rifiuti e inserirlo negli appositi contenitori, da cui viene avviato presso i centri di trattamento, selezionato per colore, separato da altri materiali contaminanti (come metalli, ceramica, plastica), pulito, sminuzzato e macinato così da avere il “rottame di vetro” predisposto per la fusione. La raccolta è la prima fase del riciclaggio del vetro che i Comuni gestiscono in modi diversi o con il sistema porta a porta o con il posizionamento di cassonetti stradali nei quali i cittadini gettano il rifiuto in maniera differenziata; in questa fase è di fondamentale importanza il coinvolgimento della cittadinanza per fare in maniera corretta l’inserimento negli appositi contenitori per il vetro (se non fatto in modo  giusto si possono introdurre nei contenitori materiali di altra natura che peggiorano la qualità del materiale - un milligrammo di ceramica modifica le caratteristiche di 300 grammi di vetro). Successivamente il rottame ferroso viene inviato ad un apposito impianto dove si seleziona, con l’eliminazione di eventuali altri corpi estranei, operazione che si può fare  manualmente oppure con apparecchiature specifiche in grado di separare corpi leggeri come la carta e la plastica, mentre agli operatori è assegnata l’eliminazione manuale della ceramica e di altri materiali indesiderati. Dopo il trattamento, la selezione e la frantumazione, il rottame di vetro (“materia prima seconda”) viene portato alla vetreria dove viene fuso e trasformato in nuovi prodotti di vetro riciclato che tornano sul mercato.

Riciclaggio vetro: Cosa si può riciclare
Al fine di fare un corretto riciclo del vetro è necessario seguire attentamente le modalità di conferimento del rifiuto di vetro negli appositi contenitori.
1) Materiali da conferire negli appositi contenitori per la raccolta differenziata del vetro:
•  bottiglie di vetro;
•  vetri rotti;
•  bicchieri;
•  vasi e vasetti di vetro;
•  barattoli di vetro.
2) Materiali da non conferire nella raccolta differenziata del vetro:
•  lampade e lampadine;
•  neon;
•  specchi;
•  ceramiche;
•  porcellana;
•  vetro retinato;
•  vetro opalescente;
•  schermi di televisori o monitor di computer;
•  pirofile;
•  vetri di porte e finestre.
Non dimentichiamo di seguire alcune regole per il corretto inserimento del vetro negli appositi contenitori:
1. eliminare le parti metalliche dal vetro; 
2. togliere il tappo della bottiglie; 
3. non introdurre nei contenitori materiale diverso dal vetro; 
4. non abbandonare i rifiuti all'esterno dei contenitori.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Raccolta differenziata

Si definisce "Raccolta differenziata" il sistema di raccolta rifiuti solidi ...

Riciclaggio

Il riciclaggio dei rifiuti è una risposta intelligente di smaltimento dei ...

Rifiuti

I rifiuti sono spesso un problema che affligge i cittadini e i loro governi, ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Dati societari art. 42 Legge 88/2009
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta