Collegamenti sponsorizzati

Lampadine led

Risparmio con lampadine led

Risparmio con lampadine led
Collegamenti sponsorizzati
Sostituendo le lampade tradizionali con lampadine led si possono raggiungere notevoli risparmi sia dal punto di vista economico che da quello energetico. Il contenimento dei consumi nel campo energetico è un argomento di grande attualità che coinvolge l'illuminazione led perché l’utilizzo di questa tecnologia consente di tutelare l’ambiente, di economizzare l’energia, di avere una bassa spesa di manutenzione degli impianti e diminuire l’anidride carbonica presente in atmosfera. Inoltre sostituendo le lampade tradizionali con lampade led si raggiunge una notevole  efficienza luminosa e un periodo di vita molto più elevato dei corpi illuminanti stessi. Vediamo nel dettaglio e benefici che ci offre l’illuminazione a led.

Perché conviene passare alle lampadine led
La tecnologia Led  (Light-Emitting Diodes)  sfrutta le proprietà ottiche di alcuni materiali semiconduttori di produrre spontaneamente fotoni, ed è in grado di raggiungere livelli d’efficienza e durata particolarmente elevati. Il Led è un diodo/semiconduttore che quando viene attraversato da una corrente elettrica trasforma una parte di questa in luce. Si possono avere luci con colori diversi sostituendo il materiale con cui sono composti i led. Mettere al posto delle lampadine di uso comune lampadine Led ci permette di avere un forte un risparmio energetico, un notevole beneficio economico, la tutela dell’ambiente e di mostrarci al passo coi tempi. Attualmente le aziende che commerciano prodotti per illuminazione Led sono in continuo aumento sia perchè questa tecnologia si sta rapidamente allargando in ogni settore produttivo e sia per venire incontro a cittadini che sono interessati ad acquistare lampadine led per usi civili o commerciali.

Quali benefici
In buona sostanza vediamo quali sono i principali benefici che abbiamo con l’utilizzo di questa recente tecnologia:
1) Abbassamento molto forte del consumo di energia che permette un risparmio energetico attorno all’80% rispetto alle lampade tradizionali e del 40-50% in meno rispetto alle lampade a risparmio.
2) Luce stabile, precisa e di elevata qualità sia nel colore bianco freddo che in quello bianco caldo, con alta resa cromatica; non determina sgradevoli sfarfallamenti; ha una facile regolazione di intensità (elettronica intelligente) e un elevato indice di resa cromatica di calore.
3) La lampadina a Led di qualità ha una durata che varia dalle 50.000 a oltre 100mila ore, contro le altre lampadine come quelle a filamento con circa 1.000/1.500 ore, a scarica di 4.000 ore circa e fluorescenti di 6.000/8000 ore.
4) Le lampade Led non sono nocive per l’ambiente o per le persone, al contrario le attuali lampade a risparmio contengono mercurio elemento particolarmente pericolose per l’ambiente e le persone.
5) Il fenomeno conosciuto come “inquinamento luminoso” non viene implementato con l’adozione di impianti a luce led.
6) Le lampade Led non subiscono il fenomeno del riscaldamento a cui sono soggette le altre lampade e quindi non disperdono energia sotto forma di calore.
7) Hanno un’elevata efficienza luminosa (lumen/watt) che raggiunge 120 lm/W, rispetto ai 13 lm/W delle lampade ad incandescenza, ai 16 lm/W delle alogene, ai 50 lm/W delle fluorescenti.
8) Non diffondono raggi ultravioletti/infrarossi e non producono campi magnetici nocivi per la salute delle persone.
9) La manutenzione degli apparati di illuminazione a Led determina costi bassissimi che sono di circa un centesimo in confronto  rispetto agli impianti al sodio odierni.
10) Con la sostituzione di un impianto di illuminazione tradizionale con un impianto di illuminazione a Led si possono ottenere detrazioni fiscali del 65% (interventi di riqualificazione energetica) e l’incentivo collegato ai Titoli di Efficienza Energetici (certificati bianchi).
11) I corpi  illuminanti sono particolarmente adattabili sia per l’estetica che per il disegno, permettendo sempre nuove creazione e forme; hanno anche una notevole resistenza a urti e cadute, rispetto alle lampade a filamento e a quelle a risparmio. 
12) In confronto con le altre fonti luminose non subisce danni dalle accensioni ripetute

Gli svantaggi
Con l’illuminazione led  lo svantaggio più evidente è quello del costo delle lampadine che è molto  più elevato in confronto alle lampadine tradizionali. Si deve rilevare che la tendenza del mercato è quella di un  rilevante e graduale abbassamento dei prezzi per il diffondersi della tecnologia Led. Inoltre per quanto riguarda l'inquinamento luminoso non produce particolare benefici.

Conclusioni
Per quanto sopra indicato e tenuto conto del parere di numerosi tecnici del settore risulta conveniente passare a questa nuova tecnologia sia dal punto di vista economico che da quello della tutela ambientale.
Deve tenersi in considerazione che in caso di costruzione di grandi e medi impianti di illuminazione (in ogni settore di attività industriale, commerciale o civile) è opportuno effettuare una progettazione illuminotecnica in grado di valutare e quantificare l'effettivo risparmio che si può avere con l'illuminazione a Led.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Sicurezza Ambientale

La "sicurezza ambientale" è indispensabile per evitare inquinamenti o ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Dati societari art. 42 Legge 88/2009
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta