Collegamenti sponsorizzati

Antincendio

Piano straordinario biennale di adeguamento antincendio

Piano straordinario biennale di adeguamento antincendio
Collegamenti sponsorizzati
In molte situazioni ci troviamo di fronte ad impianti e strutture antincendio obsolete o non al passo con la più recente tecnologia, che non sono di grande aiuto nella prevenzione degli incendi e nella lotta al fuoco. A tale proposito il Ministero dell'Interno è intervenuto con il Decreto 16 marzo 2012  "Piano straordinario biennale di adeguamento antincendio per le strutture ricettive con più di venticinque posti letto", che contiene il programma di adeguamento per le strutture alberghiere.

Antincendio: Piano straordinario biennale di adeguamento
Nel recente passato ci sono stati numerosi incendi in strutture alberghiere che hanno provocato gravi danni sia agli edifici che agli arredi, inoltre in diversi casi anche coloro che vi erano ospitati e gli stessi operatori sono stati coinvolti da questi eventi riportando ustioni, problemi alle vie respiratorie e traumi vari. In alcune occasioni vi sono stati anche dei morti, il cui numero rispetto ad altri paesi europei è stato piuttosto limitato sia per la migliore tipologia di costruzione sia per la maggiore attenzione che si pone in Italia alla problematica. A questo proposito il Ministero dell’Interno ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 30 marzo 2012 il D.M. 16/03/2012 il “Piano straordinario biennale adottato ai sensi dell'articolo 15, commi 7 e 8, del decreto-legge 29 dicembre 2011, n. 216, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2012, n. 14, concernente l'adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi delle strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre venticinque posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del decreto del Ministro dell'Interno 9 aprile 1994, che non abbiano completato l'adeguamento alle suddette disposizioni di prevenzione incendi”.
Nel decreto sono indicati il programma dell'adeguamento che le strutture alberghiere (con una ricettività superiore ai venticinque posti letto) dovranno seguire per rispettare la scadenza del "31 dicembre 2012" prevista per l’adeguamento delle proprie strutture alle disposizioni di prevenzione incendi. Inoltre la decorrenza del piano parte dalla data di entrata in vigore del decreto ed indica il programma dell’adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi che “gli enti e i privati responsabili delle strutture ricettive (vedi art.1), devono realizzare entro il termine di scadenza del 31 dicembre 2013″. Gli stessi presentano al Comando provinciale dei vigili del fuoco territorialmente competente, entro il termine di 30 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto (termine prorogato dal 30 aprile 2012 al "31 ottobre 2012" come da decreto ministeriale del 15/05/2012), domanda di ammissione al piano, corredata della documentazione di cui all’art. 2, comma 7, del decreto n.151 del Presidente della Repubblica del 1° agosto 2011, attestante il possesso dei requisiti di sicurezza antincendio previsti all’art. 5 del DM 16/03/2012 decreto”. Entro 60 giorni dal ricevimento della domanda il comando, svolge i controlli per l’accertamento del  rispetto dei requisiti di sicurezza antincendio previsti all’art. 5, con le modalità di cui al comma 2 dell’art. 4 del decreto del Presidente della Repubblica 1° agosto 2011, n. 151 e si esprime sull’ammissione al piano sulla conformità del progetto. Dopo l’ammissione al piano gli enti e privati devono presentare richiesta per la verifica sull’avvenuto adempimento delle disposizioni previste dal piano stesso. I controlli verranno effettuati entro 60 giorni, dal Comando provinciale dei VV.F.
Il DM 15 maggio 2012 proroga anche al "31 ottobre 2012" il termine entro il quale le strutture interessate dal provvedimento devono essere in possesso dei requisiti di sicurezza antincendio per essere ammesse al piano.

Per un approfondimento sull'argomento potete consultare i seguenti link: 
Testo del DM Ministero Interno 16/03/2012
Testo del DM Ministero Interno 15/05/2012

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Antincendio

L'antincendio e la lotta al fuoco sono attività fondamentali per prevenire e ...

Progettazione antincendio

La progettazione antincendio è quella attività che predispone le basi per ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Dati societari art. 42 Legge 88/2009
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta